pancakes ricette facili e veloci
Dolci Raccolta ricette Ricette per Bambini

Pancakes: tante ricette facili e veloci

In quanti amano i pancakes? In tantissimi! Ormai le frittelle diventate famose in America hanno conquistato il cuore di tutti, tanto che sono nate moltissime ricette per preparare i pancakes

Quest’anno per me è stato l’anno della scoperta dei pancakes! Merito della mia bimba più grande, che li ama follemente e che mi ha condotto a scoprirli ancora di più.
Dopo aver spadellato qualche mese, (e non ho ancora finito perchè ne ho altri da provare), ho pensato di fare una guida, per raccontarvi un po’ la storia di questo piatto diventato famoso in America.

pancakes senza burro

Questa guida vi sarà utile per trovare in unico contenuto le mie ricette dei pancakes, la ricetta originale, i consigli di cottura, la padella per cuocerli, e molto altro!

Dietro questo speciale c’è tanto impegno! Se lo apprezzate fatemelo sapere nei commenti!

Cosa sono i pancakes

pancake al cacao senza burro

Quante volte nei telefilm americani avete visto le mamme cucinare le uova con il bacon e intente a spadellare qualche frittella! Ecco quelli sono i famosi pancakes, dei dolci tipici americani che vengono mangiati solitamente al mattino, ma che sono anche un ottima merenda per i bambini, io infatti molto spesso li preparo come spuntino pomeridiano.
Nella versione classica americana sono conditi con lo sciroppo d’acero e quelli dei telefilm americani, fanno venire una fame assurda!

Se dovessimo dare una definizione di pancakes, sono delle semplici frittelle, simili a delle crepes. Rispetto però alle crepes sono un po’ più spesse, il loro spessore si aggira tra i 4 e i 6 mm e possono variare di dimensione.

Dall’America, grazie proprio al cinema e alle serie tv i pancakes hanno “viaggiato” e sono arrivati in tutto il mondo, trasformandosi ed evolvendosi, sono nate così tante versioni. La ricetta originale dei pancakes si è trasformata nel tempo, per lasciare spazio a molte varianti, tanto da diventare anche un piatto salato da mangiare per un brunch.

Dove è nato il pancake?

pancakes con farina di riso

Anche se queste “frittelle” sono diventate famose grazie agli americani le loro origini non sono a stella e strisce.
Sul Giornale del Cibo ho trovato un approfondimento molto interessante che racconta le origini di questo dolce per la colazione. Ve riassumo qui le parti più importanti!
Lo sapevate che dei dolci molto simili ai pancakes furono menzionati da Cratino e Magnete, due commediografi greci, nel 500 a. C?

Già in questo periodo si parla di un dolce a base di acqua, olio di oliva e farina, avevano una forma tondeggiante ed erano serviti con il miele a colazione. I greci li chiamavano teganites o tagenites, riferendosi all’utensile che usavano per cuocerli. Se togliamo il lievito, sembrano molto simili ai pancakes non trovate? Saranno forse i loro antenati?
Dalla Grecia sono arrivati nell’antica Roma, i patrizi infatti amavano molto una pietanza chiamata Alica Dolcia, che non era nient’altro che una versione speziata delle teganites greche!
Il viaggio temporale e geografico di queste frittelle ha continuato per diffondersi in tutta Europa, nel Medioevo sono arrivati in Germania. Del celebre paese tedesco ad esempio ci fu una versione che è sopravvissuta sino ad oggi. Si tratta della Kaiserschmarrn tedesca che viene però servita tagliata a pezzetti e mangiata con frutta secca e zucchero a velo.
Nello stesso periodo arrivano nelle isole britanniche dove è stato coniato il loro nome: “pancake”.
Se il nome ha quindi origini inglesi, il paese che ha perfezionato la preparazione rendendola simile a quelle americana, sono stati gli Olandesi!
Ma alla fine i pancakes sono americani si o no? Sì perchè la versione che poi è diventata famosa in tutto il mondo è quella con il lievito, è proprio questo ingrediente a renderli soffici e irresistibili. Ed è proprio qui che si sono stabiliti gli ingredienti base di questo dolce.

La ricetta originale americana

pancakes allo yogurt senza uova

Gli ingredienti base dei pancakes americani sono:

  • latte
  • farina
  • uova
  • burro
  • zucchero qb
  • lievito qb

La pastella deve risultare non troppo liquida e priva di grumi.
In rete ci sono molte ricette che propongono la ricetta originale dei pancakes americani. Io non l’ho mai preparata perchè a casa non amiamo il burro. Mi sento però di consigliarvi la ricetta di Simona Mirto del blog Tavolartegusto.
Simona si è ispirata al libro American Pancakes. La sua ricetta prevede la divisione degli albumi dai tuorli, gli albumi vanno montati a neve e incorporati all’impasto. Utilizza, anche l’aceto, il bicarbonato. Nella versione originale proposta da Simona il burro è presente sia nell’impasto che nella padella, il risultato finale è un dolce delizioso e irresistibile. Se siete curiosi andate nel suo blog perchè Simona vi spiega passo passo come farli. (Qui non ho messo tutti gli ingredienti della sua ricetta, d’altronde è sua!)

Come cucinarli

padella per pancakes

La cosa importante per una buona riuscita dei pancakes è l’impasto che deve essere privo di grumi e non troppo liquido. Altro elemento molto importante è la temperatura e la tipologia della padella. La padella deve essere ben calda e antiaderente, in alternativa potete oliarla oppure aggiungere una noce di burro in modo che non si attaccano.

Come fare i pancakes

Se anche voi non amate il burro o semplicemente siete stanchi della ricetta originale, i pancakes possono essere fatti davvero in tantissime versioni.
Io qui sul blog ne ho fatte diverse, tutte molto leggere, veloci e soprattutto facili!

Pancakes senza burro

E’ stato il mio battesimo con i pancakes! La prima cosa che ho fatto è comprare la padella per pancakes che ho trovato su Amazon! Io non sono molto brava sulle quantità degli ingredienti. Faccio sempre troppa pasta e difficilmente riesco a dosare il riso. Mi sono già immaginata che invece di pancakes mi venivano delle torte in padella! Ho così pensato di comprare una padella per i pancakes della Tescoma (vedi su Amazon) con i fori e ho dosato gli ingredienti in base a quella dimensione e devo dire che per le mie esigenze è stata una soluzione vincente! Il burro l’ho sostituito con l’olio di semi.

Pancakes al cacao senza burro


Questa versione è praticamente identica alla prima con l’aggiunta del cacao. Davvero golosa alle mie bambine sono piaciuti tantissimo. Li ho guarniti con delle M&M’S, sono davvero impazzite me li chiedono sempre! Effettivamente come darle torto? Anche questi sono senza burro e si preparano davvero in pochissimo tempo!

Pancakes con farina di riso

Leggeri e allo stesso tempo molto gustosi questi pancakes sono stati promossi a pieni volti dalle mie bambine. La farina di riso ha una consistenza diversa e ho dovuto rimodulare le dosi in corso d’opera la versione che ho un inserito sul blog e che trovate nella video ricetta mi ha soddisfatto! Mentre negli altri pancakes al posto del burro ho usato l’olio di semi qui non ho usato nulla e devo dire che erano davvero molto leggeri.

Pancakes allo yogurt senza uova

Ecco gli ultimi pancakes che ho preparato per le bambine, i pancakes allo yogurt senza uova. Ho usato quello che avevo in casa, una confezione di Yogurt in scadenza alla fragola. Come guarnizione degli smarties! Come potete vedere tendo sempre a usare gli ingredienti che ho in casa.

N.b: questa sezione dell'approfondimento non è finita, aggiungerò altri pancakes che preparerò! Avete qualche suggerimento?

Come farcire i pancakes

La parte più bella dei pancakes è la farcitura. Qui bisogna solo usare la fantasia ed essere un po’ creativi.

Dal classico sciroppo d’acero, al semplice zucchero a velo. Io ho usato confettini colorati come M&M’S e Smarties, frutta come banana e ribes, ma potete usare davvero tantissimi tipi di condimento.

Ecco qualche idea che mi viene in mente:
Caramello, Miele, Nutella, Cioccolato bianco sciolto. Coulis ai lamponi, o all’arancia. Per i più salutari, frutta fresca a volontà fragole, ananas, o perchè no anche melone e anguria!
Burro d’arachidi o panna, potete condire solo la parte finale oppure potete farcire anche gli strati, in questo modo avrete un pasto ancora più sostanzioso!

Come conservare i pancakes: FAQ UTILI

A me non è mai capitato di conservarli non me ne sono mai avanzati, perchè come vi ho spiegato per non sbagliare, questa è una delle poche ricette che doso correttamente in funzione della padella.
Se però ne avete tanti per sbaglio oppure se volete farne di più per poi congelarli e usarli al bisogno senza spadellare all’ultimo minuto ecco qualche consiglio!
Vi ho messo sotto qualche FAQ utile!

Finisco qui il mio speciale sui pancakes! Spero che vi tornerà utile!

Se vi piacciono le mie ricette continuate a seguirmi! Mi trovate sui social!

Iscriviti a YouTube Seguimi su Instagram Seguimi su Facebook Seguimi su Tik Tok Seguimi su Facebook
author-sign

2 Comments

  1. Che bell’articolo Serena! Io adoro i pancake e, come te, li ho scoperti recentemente. Diciamo che in casa si facevano le classiche crêpes ma i pancake come hai detto tu risultano un po’ diversi, più spessi. Io, in versione salutare (😅) li farcisco con lo yogurt magro e con la frutta fresca a pezzetti e la frutta secca. Anche burro d’arachidi ci sta benissimo! Molte volte li ho fatti invece salati e li adoroooo!

    1. Sono felice Alice che li hai apprezzato! L’articolo un po’ impegnativo da leggere ma è un argomento che ne valeva la pena! Grazie del tuo riscontro ❤️ sempre prezioso 🌟

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: